Menu' principale:

Ricerca

Categorie

ottobre: 2017
L M M G V S D
« ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Sms: mode, previsioni e tendenze da tutto il mondo per scrivere messaggi col cellulare

Sms è diventata la parola chiave per scrivere e ricevere messaggi in tutto il mondo usando un cellulare. Sms è un modo di vivere, di raccontare la vita, di costruire e demolire rapporti sociali, in continua evoluzione.

Sms cioè messaggi scritti e ricevuti usando semplicemente un cellulare. Tre piccole lettere che raccolgono miliardi di miliardi di sentimenti, informazioni, domande e risposte. Gli sms non cambiano nella loro logica. Cambiano invece le mode e le tendenze di usare gli sms.

Nel 2011 l’uso degli sms è più diffuso dell’energia elettrica: 48 milioni di persone in tutto il mondo, ben oltre una singola nazione, usano gli sms pur non avendo corrente elettrica. Sono costretti a ricaricare i loro cellulari usando le batterie dell’automobile.

Nel 2013 si prevedono 10 trilioni di sms, quasi 200,000 ogni secondo, in tutto il mondo. Nel 2012 1,7 miliardi di persone al mondo avranno un cellulare. Ma non avranno un conto corrente in banca. Infatti in Kenya il 30% della popolazione ha migliorato sensibilmente la propria condizione economica usando un servizio di mobile banking per effettuare le classiche operazioni bancarie tramite smartphone.

Nelle Filippine l’uso degli sms è qualcosa di incredibile: l’87% della popolazione usa gli sms per comunicare con la pubblica amministrazione.

Il 40% dei giovani intervistati da un sondaggio è pronto ad un appuntamento romantico organizzato via sms, persino un appuntamento al buio. Incoscienza e fiducia si mescolano insieme. Già a 18 anni il sexting, cioè lo scambio di sms con un contenuto esplicitamente sessuale, è una pratica abituale per il 44% di quegli stessi adolescenti. Chi usa di più gli sms, oggi, sono gli ispanici, poi gli afroamericani e infine i bianchi.

Tutta questa diffusione degli sms uccide le telefonate. Sempre meno tempo si spende alla cornetta: nel 2009 meno di due minuti, record storico negativo.

fonte: affreschidigitali.blogosfere.it

Scrivi un commento